7078 Views |  1

Come aumentare il tuo fascino in 4 passi

come-aumentare-il-tuo-fascino-in-4-passi

Cosa vuol dire avere fascino e perché è un argomento che suscita sempre tanto interesse?! Avere fascino è la tua capacità di attrarre gli altri a te grazie ad un mix di fattori come personalità, comportamento, linguaggio, immagine e suscita interesse perché l’essere umano è sostanzialmente un essere sociale che cerca l’attenzione, l’approvazione e la compagnia dei suoi simili.

La bella notizia è che per aumentare il tuo fascino non devi sforzarti di essere diverso/a da quello che sei, ma semmai impegnarti per diventare ancora meglio di quello che già sei! Come? Puntando sui tuoi pregi naturalmente, ma imparando anche a considerare i “difetti” non come qualcosa da eliminare, bensì come una tua peculiarità da rivalutare!

Oscar Wilde diceva che l’imperfezione è parte della bellezza ed io sono più che mai d’accordo! Ogni persona è unica perché è imperfetta ed è proprio la sua imperfezione o diversità a renderla speciale!

Certo, se se c’è proprio qualcosa che ti ossessiona al punto tale da condizionarti la vita è legittimo che provi a modificarla, ma fai attenzione a non esagerare, perché cercare la perfezione non ti porterà ad essere più felice.

Ma quali sono allora questi 4 passi strategici per aumentare il tuo fascino? Eccoli:

1.  Accetta te stesso

Te lo sarai già sentito dire milioni volte, ma non c’è niente da fare, tutto comincia sempre dall’imparare ad accettarti. Per piacere ed affascinare gli altri devi necessariamente piacere prima a te stesso e per piacerti devi accettarti! Questo non significa che devi per forza piacerti in tutto e per tutto, quanto piuttosto avere una visione consapevole di come sei con i tuoi pregi e le tue debolezze.

2.  Focalizzati sulle parti del tuo fisico che ti piacciono di più e…

falle risaltare al massimo! Per fare questo in modo costruttivo devi evitare di paragonarti e fare confronti con improbabili modelli pubblicitari e televisivi che condizionano la tua mente. Valorizzando e mettendo in luce i tuoi pregi, farai una buona scorta di autostima!

3.  Pensa ai tuoi difetti come ad una risorsa da sfruttare…

e non come qualcosa da sconfiggere. Quando hai fatto “il pieno” di autostima con ciò che ti piace di più di te, quelli che consideri “difetti” ti sembreranno molto meno gravi di prima, al punto che non avrai nemmeno più voglia di occupartene, oppure sentirai persino il bisogno di esibirli perché hai compreso che si tratta di una tua unicità.

4.  Sconfiggi la timidezza e impara ad osare.

Per sconfiggere la paura del giudizio altrui devi necessariamente abituarti a compiere delle azioni, perché le tue incertezze non svaniscono stando fermo ad aspettare. Soltanto mettendoti in gioco puoi sfidare la paura di non piacere, di non essere abbastanza bello/a o attraente, .o di qualsiasi altra cosa che ti preoccupa! Sfidando le tue paure, eserciti un potere su di loro, in modo da controllarle e metterle pian piano a tacere definitivamente!

Mispiego meglio: se ti senti insicuro/a e temi di essere giudicato/a, se ti preoccupa l’idea di sbagliare o di fare una gaffe, la cosa migliore che puoi fare è prendere il coraggio a due mani e passare all’azione… e quindi, assumerti il rischio di commettere eventualmente proprio quello che temi, anche se ti sembrerà assurdo.

Questo è l’unico modo per renderti conto effettivamente che alla fine non ti succederà proprio niente di strano, ma non solo: in caso di gaffe, capirai anche che  il più delle volte non se ne accorgerà proprio nessuno! E sai perché? Perché la gente ha la mente occupata da mille distrazioni e quella che tu giudichi come una brutta figura, in realtà è spesso il prodotto delle tue convinzioni auto-limitanti.

Se in più, sdrammatizzi la situazione con un pò di ironia e leggerezza, il tuo fascino acquisterà sicuramente un sacco di punti!

In definitiva, dopo che hai dato risalto alle tue caratteristiche fisiche e comportamentali, ciò che ti renderà veramente affascinante sarà la tua naturale sicurezza nel fare quello che fai, nel dire quello che dici,  la tua disinvoltura, la tua scioltezza, il tuo sentirti a tuo agio anche se sbagli.

Insomma, ciò che piace alle persone e che “affascina la loro fantasia” non è la perfezione di quello che dici e che fai, ma è la tua unicità espressa con convinzione e risolutezza 🙂

Augurandoti di poter esprimere il fascino speciale che ti appartiene, ti saluto cordialmente.

Ciao! Monica