191456 Views |  6

I peggiori errori da evitare quando ti vesti per una cerimonia

i-peggiori-errori-da-evitare-quando-ti-vesti-per-una-cerimonia

Tanti lettori mi scrivono per avere consigli su come vestirsi per una cerimonia.

Se per caso hai anche tu qualche dubbio in merito, non perderti questo articolo con l’elenco dei peggiori errori che dovresti evitare accuratamente, se ci tieni a fare bella figura o molto semplicemente a regalare una buona impressione di te.

Hai letto bene: questa volta anzichè dirti quello che devi fare, ti dirò quello che NON DEVI FARE 🙂 per estirpare alla base qualsiasi tuo eventuale tentennamento.

In particolare, dedico questo post ad Andrea, Riccardo, Pietro e Sebastiano che proprio in questi giorni mi hanno scritto a questo proposito.

Ecco quindi i peggiori errori da evitare quando ti vesti per una cerimonia.

1° Errore: indossare scarpe marroni.

La questione potrebbe sembrare banale o scontata… ma dal momento che tanti di voi mi chiedono se le scarpe marroni possono andare bene oppure no, capisco che il problema è più serio di quello che sembra. No ragazzi, le scarpe marroni non vanno bene proprio per niente!

Ricorda che in generale il marrone non è un colore elegante, tanto meno da cerimonia e che la scarpa marrone, anche se scura, è sempre una scarpa sportiva!

Dunque, qualunque sia il colore del tuo abito per questa occasione: blu, grigio, nero… la scarpa dovrà essere sempre e inequivocabilmente nera… con calze ovviamente scure, come nero, grigio antracite o blu scuro.

2° Errore: indossare un completo spezzato.

Lo spezzato inteso come giacca di un colore e pantalone di un altro, non sono indicati. Peggio ancora se tenti di fare uno spezzato ma non troppo, cioè mettendo insieme colori simili tipo due tonalità di blu, o di grigio.

L’errore in questo caso è addirittura doppio, perché corri il rischio di voler fare un completo con pezzi di natura differente. Mi spiego meglio: un abito e una giacca entrambi blu, non saranno mai dello stesso blu se sono realizzati in tessuti differenti.

In più l’idea di vestire dello stesso colore, ma in tonalità differenti è qualcosa che può andare bene per un look sportivo, ma non per una cerimonia.

L’unico spezzato adatto a questa occasione è il tight, che prevede una giacca grigio antracite con un pantalone grigio chiaro unito o a righine. Ma il tight lo puoi indossare solo se sei un parente dello sposo e se innanzitutto lo indossa lui per primo!

3° Errore: indossare una camicia scura.

Alcuni di voi spinti dal desiderio di apparire diversi dagli altri, mi chiedono se una camicia in tono con l’abito e dunque blu scuro o grigio, potrebbe andare bene.

Attenzione: questo abbinamento è possibile ma rischioso e può andare bene solo se sai farlo a regola d’arte, cioè scegliendo una camicia di una tonalità leggermente più chiara della giacca e una cravatta sempre in tono, ma lucida.

In ogni caso la camicia perfetta per una cerimonia rimane sempre quella bianca anche se ti sembra scontata, oppure al massimo celeste chiarissimo.

Il punto è: non devi temere di apparire scontato perché indossi i colori di sempre, poiché per questo tipo di occasione, ciò che conta in fondo, è essere a posto con buon senso e nella giusta misura e non essere originale.

Inoltre non dimenticare che il vero protagonista non sei tu, ma lo sposo e…  naturalmente la sposa.

4° Errore: indossare una cravatta sgargiante.

Quello che sto per dirti segue lo stesso concetto della camicia. Per questo tipo di occasione la cravatta più elegante è una cravatta sì colorata, ma sobria, dunque dai colori poco sgargianti.

La tua cravatta deve emergere dalla tua camicia, ma al contempo armonizzare con la tua giacca, quindi non deve staccare eccessivamente!

E dal momento che il colore della tua camicia sarà bianco, o al massimo pastello chiarissimo… qualunque colore sceglierai, emergerà automaticamente, dunque non è il caso che ti sforzi di trovare suggestioni particolari tipo, rosso, fuxia, oro, bluette o quant’altro.

Se vuoi essere veramente elegante, scegli una cravatta unita tipo azzurro o grigio perla, magari di un tessuto lucido, che di per sé esalti questi colori, oppure in una fantasia a disegni piccoli ma sempre con colori soft.

Se invece ti piace la cravatta sottile con il nodo piccolo, allora questo è l’unico caso in cui può essere scura tipo blu scuro o grigio scuro, ma non nero.

***************

In generale, come invitato ad una cerimonia, dovresti preoccuparti, non di essere diverso a tutti i costi, ma di essere adeguato all’occasione!

Quello che voglio dirti è che, certamente puoi anche osare qualcosa di diverso come ho già scritto in altri post, ma devi saperlo fare molto bene! Al contrario se scegli la semplicità e l’essenzialità non sbaglierai mai!

Cosa ne pensi? Aspetto i tuoi commenti  😉

Ciao!

Monica