uomo e donna con occhiali da sole

In ogni testa c’è un concetto di stile e questo è un bene, ma poi c’è la moda con le sue regole, ci sono i fashion influencer, il bombardamento sui media e così non ci capisci più niente. Ma per avere più stile non devi necessariamente vestire alla moda o essere ossessionato dalle tendenze.

Anzi, ti dico questo: la prima cosa che devi fare per avere più stile è comprare meno. La seconda è comprare meglio. Le due cose sono collegate ma solo se parti dal farti alcune domande.

Intanto, ti sei mai chiesto se quando ti compri qualcosa lo fai perché ami la moda cioè se ti piace veramente quello che vedi, o piuttosto perché sei spinto dalla voglia di fare shopping? Secondo me più dal secondo motivo, anche se sembrerebbe il contrario. Se ci pensi bene, infatti se fosse per amore della moda, non avresti così bisogno di avere sempre l’ultima novità perché, a dirla proprio tutta, la moda o meglio le tendenze…

  • Non sono sempre così interessanti.
  • Non sono sempre così nuove e anzi…
  • Spesso si ripetono riciclandosi.
  • Il più delle volte non ti valorizzano o non fanno per te.
  • Il più delle volte quando sei a casa non ti piacciono più.

Non ti piacciono più perché l’entusiasmo si è spento. Già l’entusiasmo. Quella sottile eccitazione del “must have”… del possedere, dell’appropriarsi di qualcosa che porti un pò di novità nella vita. E’ questo il vero impulso che ti spinge a comprare. Ma tranquillo, mi ci metto anch’io in questo processo perché mica sono immune. L’importante però è saperlo.

Se invece ami la moda o semplicemente provi il gusto e il piacere di vestirti, puoi farlo anche con quello che hai nell’armadio, a patto però che cominci dall’inizio, cioè dal comprare meno e meglio. In questo modo potrai poco alla volta avere un guardaroba di capi belli, di qualità e che adori indossare anche quando le tendenze vanno dove qualcun altro, che non sei tu, ha deciso che devono andare: per motivi economici, di mercato, di produttività, per i loro interessi.

Uno dei segreti per costruire il proprio stile è…

Saper scegliere!

E per scegliere bene devi conoscere, cioè sapere in cosa si differenzia un capo di qualità da uno che l’anno dopo lo butti via perché fa i pallini. Sapere cosa ti sta meglio, cioè cosa ti valorizza e ti fa sentire a tuo agio. Sapere dove e quando comprare per spendere meno senza rinunciare alla qualità. Sapere cosa ti serve per le occasioni importanti in cui vestire secondo il dress code può oltre che divertirti anche agevolarti. 

Detto questo, per avere più stile potresti anche fare a meno della moda, perché come ti ho detto all’inizio, in ogni testa c’è un concetto di stile. Ad esempio lo sapevi che gli stilisti si vestono sempre nello stesso modo e non seguono affatto la moda? Lo fanno perché hanno maturato le loro preferenze e perché sanno cosa è meglio per loro, per i vari contesti e conoscono la qualità. E tu puoi fare lo stesso cominciando a sintonizzarti sui tuoi gusti e poi a riconoscere la qualità di quello che compri, perché vestirsi è un piacere che fai prima di tutto a te stesso.

In uno dei prossimi articoli ti parlerò di come imparare a conoscere i tessuti e di come leggere, o meglio interpretare l’etichetta che c’è dentro ai vestiti che compri. Intanto se hai voglia di approfondire potresti leggere questo post: Per migliorare il tuo stile comincia da qui.

A presto, ciao

Monica

 

Ti interessa rimanere aggiornato?

Iscriviti alla mia newsletter!

Se ti iscrivi hai accesso a molti contenuti gratuiti e sarai sempre informato in anticipo su promozioni riguardanti iniziative, corsi ed eventi per il tuo stile.