uomo in abito grigio scuro gessato con sciarpa al collo

Se la sciarpa è un pezzo facile da indossare e l’ascot, come saprai senz’altro è il tradizionale foulard maschile… il foulard quello vero è di sicuro il meno convenzionale dei tre. In ogni caso, scommetto che almeno una volta ti sarai posto la domanda: ma come si mettono? Perché sembrano facili, ma poi non sai mai come girarli, annodarli e l’effetto finale non ti convince mai. 

Bene, cominciamo dal pezzo più difficile: il foulard vero! Quello di forma quadrata tanto per intenderci, proprio come quello da donna. Si tratta di una scelta non frequente nel vestiario maschile, ma che tuttavia puoi prendere in considerazione se hai voglia di staccarti dalle convenzioni. Se scelto e indossato bene, l’effetto è assicurato. Dunque…

Come si indossa il vero foulard?

Prima di tutto ti consiglio di sceglierlo in seta perché i colori sono più brillanti e poi perché intorno al collo niente è più piacevole della seta! Per capire se è quello giusto devi provare lo stesso piacere di quando scegli la cravatta e cioè sentire l’effetto che ti fa facendo scorrere le dita sopra. Se l’emozione è buona, allora sei sulla strada giusta. Per il colore invece, se si tratta di una fantasia, devi piegare e stropicciare il tuo foulard fra le mani e vedere l’insieme dei colori, dopodiché appoggiarlo tra il tuo viso e la camicia, se intendi indossarla, oppure il pull o la giacca e vedere se ti piace. Se invece è in tinta unita vedi subito che effetto ti fa.

Ma come si porta? Essendo un quadrato lo pieghi a metà in modo da ottenere un triangolo e poi lo annodi con un doppio nodo senza stringere, dopodiché puoi mettere le code dentro alla camicia o al pull, oppure se ti piace le lasci fuori e non ci pensi più. Guarda le foto.

uomo con foulard portato con giacca e camicia blu

uomo con camicia azzurra e foulard al collo

uomo con occhiali da sole e forlard al collo

Ed ecco l’ascot!

Come ti ho anticipato sopra l’ascot è il tradizionale foulard maschile. E non è un quadrato che tu ripieghi come fai con il vero foulard, ma è già preformato e tu devi solo mettertelo al collo, fare un semplice nodo morbido e inserire le punte dentro alla camicia. Generalmente i disegni dell’ascot seguono i classici disegni-cravatta, infatti rispetto al vero foulard rappresenta una scelta stilistica decisamente più tranquilla.

ascot uomo portato dentro ad una camicia bianca

Come si indossa la sciarpa?

Indossare la sciarpa è certamente più facile. Specialmente se è di lana, in quanto il suo volume non ti permette di fare grandi giri intorno al collo e va da se che come la metti, l’effetto è sempre accettabile. In questo caso pieghi la sciarpa lungo la sua lunghezza, poi la pieghi di nuovo a metà e una volta messa al collo fai passare le estremità dentro alla piega. Dalla foto qui sotto si intuiscono i passaggi.

uomo con giacca verde e sciarpa beige al collo

Tuttavia questo sistema va bene anche per una sciarpa in seta purché sia abbastanza grande da ottenere un effetto voluminoso, perché una sciarpa striminzita non è mai bella.

giovane uomo con giacca e sciarpa con frange di seta al collo

Se invece si tratta di altri tipi di sciarpa, specie quelle a fantasia di viscosa che adesso si trovano in abbondanza ovunque bisogna un pò vedere quanto sono grandi e voluminose per fare in modo che non ti infagottino. Per la scelta vale lo stesso discorso del foulard di seta: devi toccarla e sentire se al tatto ti piace. Dopodiché pensi al colore e qui non ci sono regole precise: puoi staccare oppure rimanere in tono con i tuoi abiti, mescolare fantasie, oppure scegliere una tinta unita.

Per indossarla, se è grande e il tessuto è piuttosto voluminoso la pieghi a metà e poi fai un giro semplice, se invece il tessuto è sottile puoi stropicciarla a piacere e fare un paio di giri. Se il tuo outfit è formale e indossi la giacca dovrai cercare di darle un pò di garbo facendo in modo di sistemarla dentro alla giacca coprendo la camicia. Se invece il tuo outfit è sportivo, non ci sono regole.

uomo con camicia jeans e sciarpa al collo

Sono sicura che nel tuo guardaroba ci sono già una o più sciarpe e magari anche l’ascot, ma il foulard vero? Cosa ne pensi? Lo metteresti?

Monica

 

Ti interessa rimanere aggiornato?

Iscriviti alla mia newsletter!

Se ti iscrivi hai accesso a molti contenuti gratuiti e sarai sempre informato in anticipo su promozioni riguardanti iniziative, corsi ed eventi per il tuo stile.